Biennale Disegno Rimini

Quarta edizione: Ritorno al Viaggio, dal Grand Tour alla fantascienza

Dal 4 maggio al 28 luglio 2024

Orario delle sedi espositive istituzionali della Biennale del Disegno:
da martedì a domenica e festivi: 10-13 e 16-19; lunedì non festivi chiuso
dal 26 giugno al 30 agosto 2024 tutti i mercoledì e i venerdì anche 21-23

Mostre

Quarta edizione della Biennale del Disegno di Rimini, organizzata e curata dall’Assessorato alla Cultura e dai Musei Comunali di Rimini, che torna a svolgersi, dopo la pausa causata dal Covid-19, come di consueto tra la primavera e l’estate con il suo format consolidato di mostre dislocate dislocate nelle diverse sedi istituzionali - Museo della Città, Biblioteca Gambalunga, Palazzo del Fulgor e Castel Sismondo – e con il Circuito Open, espressione del dialogo diretto e interagente con la città e il suo territorio, che comprende altre esposizioni in spazi privati e pubblici (gallerie, studi d’artisti e d’architettura, librerie).
Saranno 12 le mostre in contemporanea ad esporre 1.000 disegni che provengono da importanti istituzioni internazionali, come, tra le altre, l’Accademia Reale di San Fernando di Madrid e i Fonds Regionale d’Art Contemporain de Picardie, e da collezioni private come lo Studiolo Rivi. Tema il Viaggio come esito e ispirazione, ma anche come registrazione e contaminazione dal presente al passato.
In mostra disegni che spaziano dai taccuini di viaggio di Felice Giani a quelli di Lorenzo Mattotti, dalle incisioni di Piranesi al Novecento di Thayaht, da Morandi a Fontana e Fautrier, dai Carteles del cinema cubano ai disegni del primo film d’animazione italiano “La Rosa di Bagdad” per giungere agli artisti contemporanei in mostra nel Cantiere Disegno.
Inoltre si svolgeranno incontri con specialisti, studiosi e giornalisti, reading, conferenze, perfomance, lezioni, art talk, e atelier didattici attorno al disegno in tutte le sue accezioni. Scarica qui il Programma degli Eventi collaterali

Informazioni

Località: 
Rimini, varie sedi
Ingresso: 
a pagamento
Tariffa d'ingresso: 
€ 10,00
Tariffe ridotte: 
€ 8,00

Note aggiuntive

Inaugurazione della mostra sabato 4 maggio, ore 17. Dal tardo pomeriggio le mostre sono aperte gratuitamente fino alle 21, alla presenza dei curatori.